biodesign Tag

Arkin Tilt Architects: l'uso dei materiali locali La passione per il rapporto tra essere umano e natura, l'idea di un'architettura che non consuma l'ambiente. David Arkin e Anni Tilt sono cresciuti con questi principi. E quando hanno progettato una casa per loro stessi, li hanno messi a frutto nel migliore dei modi, armonizzando assieme tutti gli accorgimenti atti ad azzerare l'impatto ambientale dell'edificio e il suo consumo di energia. [caption id="attachment_3046" align="alignleft" width="214"] Il tetto della zona giorno, coperto di erba. Si nota in primo piano lo sgocciolatoio a catena di calici. [/caption] La prima preoccupazione è stata quella dell'orientamento: La casa ha un sviluppo orizzontale, si distende da est a ovest, si rivolge al panorama della valle a mezzogiorno e le coperture sporgono quanto basta per schermare le ampie finestrature dal sole alto d'estate, permettendo invece l'irraggiamento diretto durante i mesi invernali. I tetti sono coperti da pannelli solari o da strati di terra...

VUOI PARLARE CON UN NOSTRO CONSULENTE?