Archive

[vc_row row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" angled_section="no" text_align="left" background_image_as_pattern="without_pattern" css_animation=""][vc_column][vc_column_text]In questo edificio abbiamo fornito pannelli in canapa Canaton® D100 per un intervento di ristrutturazione consistito nel rivestire con i pannelli Canaton® in fibra di canapa il soffitto della palestra adiacente alla chiesa di San Francesco d’Assisi dei Padri Cappuccini (per una superficie complessiva di circa 300 mq), affinché gli effetti negativi del riverbero sonoro che si percepisce al suo interno possano essere ridotti.   La scelta tecnica è ricaduta sul Pannello Isolante In Canapa Canaton® perché, a differenza degli isolanti sintetici plastici, possiede, tra le sue tante proprietà, quella di essere un ottimo isolante termoacustico, grazie alla massa e alla matrice fibrosa; in questo caso specifico viene fornito un pannello Canaton® in fibra di canapa con dimensioni 800×625 mm. λ= 0,039 W/mK, densità 100 kg/mc., spessore 4 cm. La richiesta della committenza era quella di abbassare il riverbero almeno del 50% e, come confermato dalle...

[vc_row row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" angled_section="no" text_align="left" background_image_as_pattern="without_pattern" css_animation=""][vc_column][vc_column_text]La Scuola Media a San Prospero di Imola (BO) e’ caratterizzata dai mattoni e intonaci in argilla di Ton Gruppe®. La scelta dei materiali è stata fatta in base alle loro caratteristiche biologiche, fisicochimiche ed ecologiche. In particolare si è posta attenzione alla assenza di radioattività, assenza di emissione di sostanze nocive e micropolveri, alla non tossicità al contatto, alla antistaticità e ridotta conducibilità elettrica, all’igroscopicità e traspirabilità, alla capacità di accumulo termico, al comfort acustico interno. Sono stati preferiti prodotti edilizi di facile scomponibilità, riciclabili, con costi energetici di fabbricazione bassi e limitandosi a un numero ridotto di materiali eterogenei. In particolare si è utilizzato: Strutture: blocchi di argilla porizzata con farina di legno, mattoni in terra cruda, legno lamellare di abete Coibentazioni: fibra di legno, sughero cork autocollato, perlite sfusa, fibra di legno mineralizzata Impermeabilizzazioni – guaine in poliolefine, carte di cellulosa trattata...

VUOI PARLARE CON UN NOSTRO CONSULENTE?