Senza categoria

Quando si opera in un settore altamente competitivo e ricco di alternative è facile incontrare e conoscere anche i prodotti concorrenti. Ton Gruppe lavora al perfezionamento e all'affinamento della qualità dei propri prodotti dal primo giorno: il cambiamento è l'essenza della nostra bioedilizia e il processo di "ritorno alla terra" è una strada lunga e piena di sorprese. Uno dei nostri prodotti più apprezzati è anche uno dei più "sfidati" sul mercato: stiamo parlando del pannello in argilla Kartonsan®, il cuore del nostro sistema completo per la realizzazione a secco di pareti divisorie, contropareti e controsoffitti in terra cruda e canapa. Vuoi scoprire di più sul nostro rivoluzionario pannello? Visita la pagina dedicata al Kartonsan®! Dimenticati del cartongesso La realizzazione di pareti divisorie o controsoffitti è una delle principali necessità nel settore edile, sia nelle ristrutturazioni sia nelle costruzioni ex-novo. Il mercato è ricco di soluzioni "tradizionali" (e poco rispettose dell'ambiente) basate sul cartongesso o sul fibrogesso,...

Chiunque faccia parte del team Ton Gruppe sa cosa vuol dire provare orgoglio per le proprie creazioni. Ognuna delle nostre case in bioedilizia ci rende orgogliosi e felici, specialmente quando i proprietari e i progettisti si dimostrano entusiasti sin dal primo giorno. Oggi con questo breve articolo vi vogliamo presentare il primo cantiere rispondente ai principi della bioarchitettura a Pesaro, un cantiere capace di attirare l'attenzione non soltanto di clienti interessati alle nostre soluzioni costruttive ma anche degli addetti ai lavori e della stampa. Il progetto di Pesaro è un lavoro Ton Gruppe completo: 170 metri quadri di abitazione in bioedilizia vera che stiamo costruendo sul posto e su misura, con la massima cura e attenzione per ogni dettaglio. Il tono e le parole con cui i giornalisti del Resto del Carlino descrivono l'opera rende perfettamente l'idea di quanto possa essere dirompente l'avvento di un nuovo concetto costruttivo, rivoluzionario nella sua essenziale semplicità: "...

Costruire contenendo al minimo i costi ambientali si può, e la via vincente è quella dell'utilizzo combinato di materiali 100% naturali che siano in grado di modificare in modo "gentile" lo spazio e l'ambiente scelto per la costruzione della propria abitazione, migliorando la vita di tutti i soggetti coinvolti in un progetto edilizio: il proprietario, l'ambiente e tutte le persone che lo abitano. Oggi vi vogliamo parlare brevemente dell'impronta ambientale dei prodotti Ton Gruppe e lo vogliamo fare con l'aiuto di Federica Bavetta e Alessandra Tomassini, due dottoresse del Politecnico di Torino che si sono occupate di valutazione degli impatti ambientali dei materiali e dei "sistemi edificio" in edilizia. "Life Cycle Assessment e l'impatto ambientale in edilizia: Analisi LCA dai materiali al sistema edificio" Il progetto di tesi ha preso in esame una serie di materiali edili comunemente diffusi analizzandone i valori di LCA ovvero valutandone l'impatto globale per tutto il "ciclo di vita",...

“…Devo ammettere che, nonostante mi occupi in qualità di agente per un'azienda del settore "energie rinnovabili", non conoscevo la TON GRUPPE ed i suoi prodotti di bioedilizia. Partecipare al Porte Aperte nazionale del 17 maggio mi ha fatto capire come sia possibile operare in ambito edilizio nel totale rispetto dell’ambiente, la cosa più importante per un ecologista convinto come me” “Sinceramente non mi attendevo un'accoglienza così calorosa: tanta cordialità, competenza e una tavola imbandita di prelibatezze altoatesine, per una giornata di vera formazione”. “Questo evento, qualora ce ne fosse stato bisogno, ha rafforzato in me la convinzione che la natura abbia già fornito al genere umano tutta la dotazione necessaria per una presenza sostenibile sul nostro pianeta; rievocando le primordiali costruzioni mi è venuto immediato il pensiero che, a volte basterebbe fare un passo indietro per poter avanzare, magari di due...

Questo articolo è interamente dedicato ad un evento dal nome esplicito: 17 maggio 2019: "Porte Aperte Nazionale: la giornata dei cantieri aperti" Chi ci segue da lungo corso sa che le visite in cantiere sono una nostra prerogativa: ci piace mostrarvi i nostri prodotti nel loro habitat naturale, lasciando che siano i clienti soddisfatti ad illustrarne pregi e caratteristiche. Il "porte aperte nazionale", però, è un evento più ambizioso che mira a diventare un vero e proprio festival della bioedilizia sana e responsabile di cui siamo orgogliosi promotori. Dal Trentino alla Sicilia: scegli il cantiere Ton Gruppe più vicino a casa tua Ben 16 città, unite per una giornata da un'iniziativa che copre tutto il territorio nazionale: venerdì 17 maggio 2019 tutti i prodotti e i concetti costruttivi di Ton Gruppe saranno in mostra in cantieri accuratamente selezionati, con i nostri esperti e consulenti pronti a farvi entrare a far parte, anche se solo per un...

Questo articolo è volutamente provocatorio. Quello che vedete nella fotografia di copertina è una prova di fiducia nei prodotti Ton Gruppe portata all'eccesso. Un vero e proprio omaggio ai i nostri blocchi in terra cruda Kryoton, uno dei prodotti più rivoluzionari in commercio. Il peso e le dimensioni non indifferenti dei nostri Kryoton sconsigliano, nella pratica quotidiana, il loro uso come refrigeranti naturali ma l'idea di raccontarvi delle loro proprietà in questo modo un po' insolito ci piace e ci convince. L'argilla è un materiale dalle svariate proprietà e in questa storia ne viene enfatizzata una in particolare: la sua elevata inerzia termica ovvero la sua capacità di variare molto lentamente la propria temperatura in risposta a variazioni di temperatura esterna o ad una sorgente di calore/raffreddamento interno. Nel concreto, questo significa che un blocco in terra cruda conservato in un ambiente freddo, come nel caso della nostra storia, rimane a bassa temperatura per lungo tempo, anche...

Ton Gruppe questo mese è lieta di raccontarti una delle sue storie di Bioedilizia Vera. La location è Civitanova Marche (MC) e il "regista" di questa storia è l’architetto Costantino Grilli, un Bio Progettista Qualificato Ton Gruppe (un “BPQ”, nel nostro gergo); ci accompagna nella visita l'ingegner Marco Tinti, il nostro responsabile per la zona. L’appartamento in cui entriamo fa parte di un complesso di case a schiera; i lavori di efficientamento sono quasi terminati ma il locale non è ancora abitato, per questo ci aspettiamo di entrare in quello che dovrebbe essere uno scenario da lavori in corso. Sono le 19.30 mentre varchiamo la soglia, e fuori fa piuttosto freddo (dopotutto, siamo a febbraio); la prima sensazione, tuttavia, è quella di un piacevole tepore e questo ci stupisce visto che i progettisti ci hanno avvisato che il riscaldamento è ancora spento… il termostato segna +18° e il confort che si respira è davvero piacevole. Il merito di questo miracolo? Secondo...

La Bioedilizia Vera di cui Ton Gruppe è promotrice segue delle regole piuttosto semplici: Solo materiali naturali, armoniosamente amalgamati Concetti costruttivi specifici, per valorizzare le caratteristiche di ogni materiale La nostra CASA GEOSANA+ incarna in pieno questi valori ed è il nostro orgoglio: solo legno, canapa e terra cruda, assemblati con la massima cura e qualità per ridefinire gli standard della bioedilizia in Italia. La cosa che più ci da soddisfazione è l'aver raggiunto il traguardo di una bioedilizia veramente sostenibile (sana per l'uomo che la abita e per l'ambiente in cui è immersa) usando con semplicità e rispetto quello che la natura ci offre. L'impronta nell'argilla Non esiste un unico prodotto o un singolo materiale con cui realizzare una CASA GEOSANA+, tuttavia per noi è piuttosto chiaro che è l'argilla il vero protagonista della nostra "bio-rivoluzione". "L'argilla "tira fuori" la vecchia umidità dalle parete, e con essa rimuove le impurità" (U. Pinter) Questo articolo prende spunto...

Save the date! Salvatevi data e località: Venerdì 14 dicembre 2018 Località Osimo Stazione (AN) –S.S. 16 n 96 Inizio ore 11.00 La stagione delle visite ai nostri cantieri entra nel vivo. Con questo appuntamento Ton Gruppe apre le porte di uno dei cantieri più interessanti per vedere e toccare con mano i prodotti e le soluzioni con cui ridiamo vita agli edifici esistenti, trasformandoli in luoghi confortevoli e sani per tutti: Salute per chi vi abita Sicurezza per chi le costruisce Salvaguardia dell'ambiente   Cosa potrete vedere (e toccare?) Ton Gruppe è lieta di invitarvi a Osimo Stazione nelle Marche per una visita al cantiere dell'ingegner Giovanni Beccacece, una ristrutturazione di un "EcoBeB" che prevede l'uso esclusivo di materiali naturali e salubri. L'occasione è davvero unica data la varietà di materiali sani a disposizione: Blocchi Kryoton in terra cruda, il materiale più salubre che esista, con un ruolo centrale nel nostro concetto costruttivo (la Bioedilizia Vera); Pannelli Kartonsan, l'unica vera...

HAI PROBLEMI DI MUFFA? NON SEI IL SOLO La muffa sulle mura domestiche è uno dei problemi più diffusi e ostici, uno di quei problemi in grado di compromettere gravemente il confort abitativo con conseguenze non indifferenti per la salute delle persone. inestetismi della parete attaccata danni a mobili e impianti elettrici problemi respiratori/asma capogiri e dolori alla testa sviluppo di ipersensibilità ai prodotti chimici usati per contrasto Questi sono soltanto alcune delle conseguenze dell'esposizione continua a muffe in ambienti domestici, conseguenze non soltanto "fastidiose" ma spesso pericolose per la salute sino ad essere invalidanti. La presenza sul web di un vasto numero di articoli sul tema è una prova della pervasività del problema: è piuttosto evidente che le persone costrette a fronteggiare il problema delle muffe in casa rappresentano una fetta importante della popolazione, troppo importante per non convincere anche Ton Gruppe a fornire una propria soluzione. CHE COS'E' LA MUFFA "Non si può...

VUOI PARLARE CON UN NOSTRO CONSULENTE?