coppi

[vc_row row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" angled_section="no" text_align="left" background_image_as_pattern="without_pattern" css_animation=""][vc_column width="1/3"][vc_single_image image="1304" img_size="large" qode_css_animation="element_from_left" transition_delay="0" qode_hover_animation="zoom_in"][vc_empty_space][/vc_column][vc_column width="2/3"][vc_column_text] MOLINÀ®… I COPPI CHE NON SCIVOLANO. MAI!   IL BREVETTO MOLINÀ® "FRATE E SUORA" Nell’anno 1979 è nato il primo brevetto Ton Gruppe: il cosiddetto brevetto “frate e suora”, con il quale nel frattempo milioni e milioni di coppi sono stati posati sui tetti d’Italia e nel mondo (oltre 300.000.000 di pezzi), senza esserne: Mai! scivolato uno.   DA DOVE DERIVA IL NOME “FRATE E SUORA”? Nella lingua tedesca, i coppi si chiamano appunto “Frate e Suora”, perché il coppo sottostante  è dotato di un nasello, come una tegola, con il quale viene agganciato al listello di legno. Il coppo superiore invece ha un foro, nel quale viene infilato il gancio d’acciaio brevettato Molinà®, che lo fissa al coppo frate e così impedisce qualsiasi slittamento della coppia e di tutta la copertura, anche con pendenze estreme.   IL SISTEMA DI PRODUZIONE Il coppo Molinà® oggi...

VUOI PARLARE CON UN NOSTRO CONSULENTE?