Aria pulita in casa

Aria pulita in casa

NIENTE MUFFE NÉ CATTIVI ODORI CON I MURI IN TERRA CRUDA

Capita ci sia aria umida, soprattutto dentro gli appartamenti. Nei bagni c’è l’acqua che scorre, in cucina le pentole bollono ed emettono vapore, il respiro stesso delle persone diffonde vapore. La differenza di temperatura in alcuni punti delle abitazioni a volte determina un accumularsi di condensa. A lungo andare questo può dar luogo a muffe.

Muffa: effetto dell’umidità che si raccoglie in alcune zone. O per condensa, o per capillarità.

Non s’è mai vista una parete in argilla cruda con parti ammuffite: mai! Perché l’argilla respira. La microporosità dell’argilla cattura non solo l’umidità, ma anche i cattivi odori. Di fatto si può immaginare l’argilla cruda come un filtro estremamente compatto, che migliore l’aria delle abitazioni con gradualità e costanza.

Questa misurata traspirabilità dell’argilla cruda tuttavia, non deriva da leggerezza: le pareti in argilla cruda sono massive, solide, protettive. L’argilla cruda è infatti l’unico materiale da costruzione capace di offrire ottime prestazioni di isolamento, sia termico, sia acustico, pur essendo traspiranti. Non c’è alcun altro materiale in grado di offrire simili prestazioni.

Materiale nuovo e antico, l’argilla cruda è al vertice delle scelte bioarchitettoniche.

La Muraglia Cinese è in parte costruita in argilla cruda: il che testimonia della durabilità di questo genere di costruzioni.

Una parete in argilla cruda: sempre pulita e gradevole alla vista.

Ma sempre di più anche l’architettura contemporanea si rivolge all’uso dell’argilla cruda, per ottenere edifici al cui interno l’aria è salubre: in un mondo dove tanta attività umana produce inquinamento, l’argilla cruda rende l’aria pulita. Provare per credere!



VUOI PARLARE CON UN NOSTRO CONSULENTE?